La mia famiglia

I miei familiari

Ho voluto dedicare una pagina del mio blog alla mia famiglia perché è ciò che di più importante io abbia. Spero di riuscire a trasmettervi qualcosa di positivo su ciascuno dei miei familiari, perché sono tutti davvero speciali e a tutti voglio veramente un bene dell’anima.

Prima di tutto vi vorrei parlare della persona grazie alla quale mi trovo in questo mondo: Anticlea, mia madre…Era una donna straordinaria e mi amava più di se stessa! Con mia grande sofferenza è morta a causa mia…  la mia lunga assenza le aveva fatto perdere tutte le speranze… non ho neppure potuto abbracciarla quando l’ho incontrata nella  mia sosta nell’Ade. Posso però almeno guardare con gioia alla vita che ha condotto. Ha avuto la fortuna di incontrare Laerte, mio padre, quando il mio cuore iniziava già a battere nel suo ventre. Che uomo importante… pensate che quando era re ad Itaca prese anche parte alla spedizione degli Argonauti e tornò in patria vittorioso! Papà..Che eroe! Non sapete quanto mi rende felice averlo potuto riabbracciare dopo la mia lunga assenza.

Ma chi ha riempito davvero la mia vita affettiva è stata Penelope, mia moglie. Non riuscirò mai a comunicarvi l’amore che provo per lei. E sono certo del suo amore per me. Provate solo a immaginare: per anni, nella speranza del mio ritorno, non ha fatto altro che cucire e disfare una tela per placare i proci che volevano prendere il mio posto. Abbiamo trascorso lontani tanto tempo, ma non avrei potuto davvero chiedere una moglie migliore.

Ed ora il dono più bello che potessi ricevere nella vita: mio figlio. L’ho avuto proprio da lei. Telemaco è un ragazzo meraviglioso e ha sempre creduto nel mio ritorno; non ha mai smesso di chiedere mie notizie e non si è mai stancato di cercarmi! Che dispiacere pensare che non l’abbia potuto crescere e che non abbia potuto essergli vicino così a lungo.

Anche se ho inserito nel blog il mio book di ricordi “fotografici”, ho voluto pubblicare anche qui almeno una foto di mia moglie Penelope, mentre tesse la tela al telaio, e di mio figlio Telemaco, nel fiore dell’età.

Di mio padre e mia madre, i ricordi sono tutti nel cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: