Odisseo Blog

Come è nato il progetto

E’ cominciato tutto, in modo molto soft, all’inizio di questo anno scolastico, nel mese di novembre 2009: tutti gli studenti e le studentesse avevano letto integralmente il testo italiano dellIliade e dellOdissea, ne avevamo discusso in classe successivamente, avevamo già inserito le due opere all’interno di un discorso più ampio sulle origini della letteratura greca …  e poi, così come nascono le idee, senza alcun preavviso e senza un motivo particolare, e, come nascono a volte le proposte, senza un obiettivo già chiaro e spesso più per provocazione e per vedere “che effetto fa”, ho lanciato la domanda: vi piacerebbe mettere a frutto la vostra lettura e realizzare un lavoro creativo su uno dei poemi?

Su quale dei due lavorare, non c’è stato alcun dubbio (l’Odissea ha riscosso un successo straordinario unanime), sul come, è piovuto un brain storming delle più varie ipotesi, che alla fine è approdato nel blog, ovvero nella simulazione tecnologica del “diario” di Odisseo.

Del blog, che ormai potete vedere, è superfluo parlare: lo si vede, lo si può navigare; c’è dentro:

  • il “diario di bordo” di Odisseo, nella parte centrale  (qui ogni studente ha dato il proprio contributo dopo la “rilettura” di un canto),
  • il testo integrale del poema, canto per canto, nella barra laterale destra
  • immagini e video raccolti da internet (sezione in alto: I MIEI VIDEO),
  • autori ed opere della letteratura (italiana e straniera) che hanno volto la loro attenzione a Odisseo (sezione in alto: DICONO DI ME),
  • c’è molto gioco, ma anche impegno serio,  c’è la scuola e la didattica, ma anche internet, le passioni e i passatempi dei ragazzi.

Voglio ora riservare uno spazio di questa sezione alla classe che con me ha lavorato a questo progetto,  ricordare i nomi delle ragazze e dei ragazzi che la compongono e segnalare il contributo che ognuno di loro ha dato.

Classe I B (2010)– Liceo Ginnasio G.M. Dettori Cagliari:

Monica Cabizza, Emanuela Canu, Carla Careddu, Marco Cocco, Chiara Corona, Elena Deidda, Alessia Dessalvi, Carlo Dessalvi, Violetta Duò, Matteo Gili, Chiara La Spisa, Alice Lecca, Michela Manca, Beatrice Mastio, Marta Minafra, Tommaso Mocci, Maria Mura, Michele Murtas, Giorgia Oppo, Eleonora Pantoli, Chiara Pianta, Paola Pitzus, Alessandra Polidetti, Claudia Puddu, Martina Spada, Marta Tizzano, Thomas Todesco, Carolina Trusiano, Paolo Vacca, Giovanni Vargiu (nella foto mancano alcuni alunni).

Contributi (ricerche e testi):

  • Parla Odisseo (testo): Marta Minafra
  • Chi sono (testo): Claudia Puddu, Claudia Corona, Chiara La Spisa
  • Parla la classe (testi): Martina Spada, Marta Tizzano
  • Il mio paese (testo): Alessia Dessalvi
  • La mia famiglia (testo): Chiara Pianta
  • I miei amori (testo): Martina Spada, Carolina Trusiano, Giovanni Vargiu
  • I miei amici (testo): Carla Careddu, Monica Cabizza
  • I miei viaggi (testo): Thomas Todesco
  • Dicono di me (parte della ricerca): Emanuela Canu, Carla Careddu
  • Disegni (realizzazione): Marco Cocco, Eleonora Pantoli, Chiara Corona
  • Carte d’identità (realizzazione): Tommaso Mocci
  • Foto (ricerca): Paolo Vacca, Beatrice Mastio, Violetta Duò, Maria Mura, Thomas Todesco, Tommaso Mocci, Carolina Trusiano
  • Video (parte della ricerca): Giorgia Oppo, Paolo Vacca
  • Video (realizzazione): Paola Pitzus e Alice Lecca
  • Il nome degli autori e delle autrici delle pagine del diario di Odisseo possono essere rilevati nelle pagine stesse.

……

Grazie a tutti per la loro collaborazione.

Maria Rosa Orrù

marzo 2010

Annunci

Responses

  1. Ma questo blog è un’idea straordinaria! 🙂 Da dottoressa in Lettere Classiche e futura insegnante non posso che apprezzare e vi dico: bravi insegnanti, che avete delle iniziative così, che sono quelle che non fanno perdere questo immenso e prezioso patrimonio che è la letteratura….e bravissimi anche i ragazzi!
    Anch’io mi occupo di classici ogni tanto sul mio blog.

    Continuate così…ci aspettiamo anche un blog di Achille 🙂

  2. Grazie per i complimenti Estelin… Ad Achille non avevo pensato, ma ad Enea, per esempio, sì… Ma posso sempre chiedere anche ad Achille di pensarci su… 🙂

  3. Ho scritto un eBook su Nessuno/Ulisse

    Un vecchio aedo è prossimo alla fine. Riflette sulla sua esistenza, ripercorre le storie che ha raccontato. Durante la notte, nell’attesa dell’alba e della morte, gli appaiono delle ombre. Vogliono ancora una volta narrargli il suo mito

    https://www.facebook.com/NessunoDanieleLeone

    Chissà che ne pensate.

  4. Grazie Daniele. Andremo a vederlo sicuramente.

  5. […] Il Blog di Odisseo:  interessante lavoro fatto da una scuola superiore dove parla Ulisse in prima persona facenso finta di tenere un blog sulle sue avventure. […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: