Pubblicato da: maria rosa orrù | 7 marzo 2010

La mia ultima pagina di diario

Questa è l’ultima pagina di diario che scrivo: le mie disavventure sono state raccontate tutte e la vita che intendo condurre da questo momento non prevede altre esperienze mirabolanti da descrivere.

Tuttavia non intendo far morire questo blog:

leggerò i commenti che vorrete lasciare, arricchirò il mio book fotografico, inserirò dei video, cercherò ancora i testi di chi ha scritto o parlato di me.

Infine, visto che nel frattempo ho scoperto di avere una nuova passione (che è il disegno), trascorrerò il mio tempo libero a disegnare e inserirò nel blog i miei “capolavori”. E pazienza se avranno per oggetto ancora l’Odissea. La mia ispirazione artistica viene sempre da lì.

Due parole su come consultare questo blog:

  • A differenza degli altri blog (che presentano per prima la pagina scritta per ultima), le mie pagine  (eccetto questa che leggete) seguono cronologicamente le mie vicende: viene prima la prima che ho scritto. Sono pertanto da leggere nell’ordine in cui si trovano: in questo modo (a partire dal Concilio degli dei) sarà più facile seguire le mie avventure nell’ordine in cui si sono svolte (fino all’Incontro con mio padre Laerte).
  • Quando al termine della videata troverete in basso la scritta articoli precedenti e articoli più recenti, per seguire l’ordine cronologico degli eventi dovrete cliccare su articoli precedenti.

    Con Atena

  • Quando, poi, dopo avere visitato una qualsiasi delle sezioni (i miei viaggi, i miei amici…), si vuole tornare alla home page, basta cliccare sul titolo del blog (Il blog di Odisseo)

Buona lettura

Il mio diario comincia esattamente qua sotto.

Firmato: Odisseo

__________________________

Annunci

Responses

  1. Questo blog è un atto d’amore. Bravi tutti.

  2. Grazie Manuela. Mi fa molto piacere che il nostro “gioco” ti sia piaciuto. Girerò i complimenti anche ai miei studenti (che ora sono cresciuti e si avviano all’esame di maturità) perché immagino che anche a loro farà molto piacere. Quest’anno abbiamo per le mani un altro progetto: è ancora in fieri, ma se ti fa piacere ti do gli estremi per dargli uno sguardo; così mi farai sapere che cosa ne pensi (http://nubicuculia.wordpress.com). Ciao

  3. Ho dato solo un’occhiata, ma prometto che lo leggerò tutto con attenzione. Ogni buon capitano dovrebbe redigere un diario di bordo, però possiamo fare un’eccezione per l’uomo dal multiforme ingegno: probabilmente ha tenuto tutto a mente e poi ha delegato a voi la redazione.Davvero complimentissimi!

  4. Ti ringrazio, Stefano, anche a nome della mia classe. Mi fa piacere che, anche a distanza di tempo, chi si imbatte nel blog di Odisseo lo trovi sempre interessante. Far giocare insieme le nuove tecnologie e le materie umanistiche è sempre divertente, ma soprattutto è una scommessa: funzioneranno l’antico e il nuovo incontrandosi? A volte sembra proprio che sia possibile. Visionerò il tuo blog con piacere.

  5. Beh, se non volete lasciar morire il Blog di Odisseo, potete sempre redigere un secondo diario di bordo, quello del viaggio di Ulisse verso le colonne d’Ercole raccontato da Dante (….fatti non foste per vivere come bruti…), magari con un finale migliore.
    In bocca al lupo!

  6. Saluti amico Odissea, dalla Grecia (HELLAS) e dall isola di Itaca .
    Siamo lieti d’ averti incontrato nel mare del web.
    Sarai benvenuto al nostro sito
    “HOMER PAPERS” et “EPEA PTEROENTA” (Homerico phrase)
    http://www.facebook.com/Homeristes
    http://homeristes.blogspot.gr/

  7. mi sono imbattuta per caso in questo blog.Ritengo che sia un modo innovativo e molto intelligente per avvicinare le nuove generazioni a un grande classico quale è l’Odissea. Mi sono da poco laureata in Lettere classiche e, quando un giorno avrò la fortuna di insegnare, vorrei essere in grado di invogliare i miei studenti a studiare le opere meravigliose della cultura greca e latina come ha saputo fare lei con i suoi alunni. Lavoro stupendo, complimenti!

  8. Ti ringrazio, Sara. Allora, quando diventerai un’insegnante di latino e greco (non so se augurartelo o no :-)) sarò qui ad aspettarti (spero!) e a parlare con te di nuove tecnologie e classicità. Se ti fa piacere vederli, ti segnalo altri lavori realizzati con o senza le classi:
    http://www.nonsolosaffo.wordpress.com
    http://www.fabulafabulae.wordpress.com
    http://www.nubicuculia.wordpress.com

    e il mio blog didattico:
    http://www.professoressaorru.wordpress.com

    Un caro saluto e molti auguri per il tuo futuro di insegnante 🙂

  9. Sicuramente darò un’occhiata a questi siti! La ringrazio per gli auguri. Un caro saluto a lei 😀


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: